CityLights news

BOSCO BRERA, DOVE MANGIARE E FARE LA SPESA
Articolo di: Fabiano Guatteri

Nei grandi centri commerciali negozi , bar e ristoranti si distribuiscono nelle ampie location, ma al dettaglio mangiare e fare spesa nello stesso locale non è un concept molto diffuso. In una vietta pedonale di Brera, Bosco Brera è un nuovo punto di riferimento in cui usufruire di una cucina naturale e poter fare la spesa.

 

È uno spazio accogliente, che esprime convivialità, con scaffali ordinati che espongono le mercanzie e con i tavoli del ristorante. I prodotti della bosco bottega sono caratterizzati dalla piena tracciabilità della filiera agroalimentare e provenienti da agricoltura sostenibile. Il côté ristorante vede per protagonisti ingredienti di origine vegetale derivati da culture biologche e biodinamiche che non prevedono l’uso di sostanze chimiche, cui si affiancano prodotti ittici pescati nel mediterraneo e non di allevamento. Bosco si prende cura della salute dei suoi clienti senza rinunciare al gusto e a tecniche di cucina mirate.

 

Le proposte della cucina cambiano nel corso della giornata, per cui la mattina per colazione sono sfornati brownies, barrette di muesli dolci della tradizione quali crostate.

 

A pranzo oltre ai piatti del giorno” che seguono due linee una vegana e una a base di pesce, sono da provare le Bosco Bowl piatti unici per una ricarica di energia e di vitalità .

Tra le specialità quella con riso integrale, alghe wakame, sgombro siciliano sott’olio, carote viola, ravanelli e daikon oppure quella a base di miglio con seitan, cetrioli, crauto rosso, ceci, carote e cipollotto. Il menù continua con i Bosco Mix – piatti vegani composti da verdure, cereali e legumi o in alternativa il pescato del giorno – e i Bosco Maki, nella duplice versione veggy o con il pesce.

 

Per merenda, oltre ai dolci del giorno, Bosco Brera propone il gelato vegan, realizzato esclusivamente con latte di riso e frutta fresca, addolcito con sciroppo di riso integrale.

 

All’aperitivo è possibile degustare i vini del Consorzio Tripla A (Artigiani – Agricoltori – Artisti), vini naturali non filtrati che rispettano l’ambiente non utilizzando anidride solforosa aggiunta. In alternativa non mancano le birre artigianali del Birrificio di Lambrate. Il tutto accompagnato da piatti sfiziosi come verdure in tempura di aioli, il Bosco Toast con hummus, sumak e verdure croccanti o il temaki di tonno.

 

Per cena il menù si fa più ricco proponendo una serie di antipasti seguiti da primi e secondi, affiancati da una selezione di pizze – alcune delle quali vegane – realizzate con pasta madre e condite con vari ingredienti: tra le più particolari spiccano quella con ricotta vegana home-made, fichi e rucola e quella con crema di piselli e menta, seppie e porro croccante.

2018-07-16T19:44:37+00:00